Macedonia, fallito referendum sul nome

Domenica 30 Settembre in Macedonia si è svolto il referendum per confermare o meno l'intesa di Giugno con Bruxelles e la NATO.  Il quesito a cui si doveva rispondere era “Sei a favore dell’adesione all’Unione europea e alla NATO accettando l’accordo tra Macedonia e Grecia?”. Dopo che i sondaggi filo-europeisti davano la vittoria al governo e quindi all'intesa, i risultati hanno segnato un netta opinione pubblica schierata contro l'avvicinamento alla Grecia e per il cambio di nome in ''Repubblica della Macedonia del Nord''. Ciò comporta la sfiducia al governo social-democratico e quindi possibili elezioni anticipate.