Elezioni Lettonia, filorussi primo partito

 Buoni i risultati per i socialdemocratici filorussi del Saskaņa (Armonia), ma per governare serve l'alleanza coi populisti del Kpv. L'argomento decisivo è il rapporto da tenere verso la Russia e verso l'Unione Europea. Su questo terreno il governo uscente filo-UE era riuscito a mettere d'accordo i nazionalisti con i verdi. Con un'affluenza alle urne del 51,31% ''Armonia'' ha raccolto il 19,4% dei voti, i liberali di ''Sì allo sviluppo'' il 13,4%, i nazionalisti di ''Alleanza Nazionale'' il 12,6%, i populisti di Kpv l'11,5% e ''Unione dei Verdi e dei Contadini'', del premier Maris Kucinskis, il 9,7%.